Le curiosità sul Corridoio Vasariano

Le curiosità sul Corridoio Vasariano

Le curiosità sul Corridoio Vasariano sono molteplici proprio perchè fin dalla sua costruzione esso ha suscitato sempre forti emozioni negli occhi e nel cuore di chi lo osservava per la prima volta.

Rappresenta il  simbolo dell’estro dell’architetto Giorgio Vasari durante il governo mediceo.

Il suo percorso si snoda nel cuore della Firenze Medioevale partendo da Palazzo Vecchio fino a giungere a Palazzo Pitti svelando sorprendenti punti di vista sulla città. Al suo interno è presente una collezione di autoritratti, unica al mondo per qualità e numero di opere presenti, frutto della passione per l’arte degli ultimi Medici. Fu realizzato in soli 5 mesi per volere del granduca Cosimo I de’ Medici nel 1565 per dare opportunità ai granduchi di muoversi liberamente e senza pericoli dalla loro residenza al palazzo del governo. Fra le curiosità di questo passaggio, la prima che dobbiamo sottolineare è ”il giro” intorno alla torre de’ Mannelli. Infatti la famiglia dei Mannelli ha sempre osteggiato il potere dei Medici che per costruire il Corridoio Vasariano aveva già abbattuto il vecchio mercato delle carni e si accingeva anche ad abbattere la torre della famiglia avversaria.

Quando il Corridoio Vasariano raggiunge la sommità e il centro del Ponte Vecchio finalmente possiamo godere di una stupenda veduta su ciò che lo circonda  grazie ad una serie di grandi finestre panoramiche sull’Arno in direzione del Ponte Santa Trinita. Di queste finestre, ben diverse dai piccoli e discreti oblò rinascimentali, ne esistevano due sopra l’arco centrale ma Mussolini ne fece realizzate altre due nel 1938 in occasione della visita ufficiale di Adolf Hitler (maggio 1938) per stringere l’Asse fra Italia e Germania, visitando Roma e appunto Firenze.

Si dice che la vista fu molto gradita al Führer ed ai gerarchi nazisti  e forse questa fu la possibile ragione che salvò il ponte dalla distruzione, a differenza della sorte di tutti gli altri ponti cittadini in seguito alla ritirata nazista. Come immortalato in un episodio del film Paisà di Roberto Rossellini, il passaggio sul Corridoio Vasariano sul finire della Seconda guerra mondiale era l’unico punto di attraversamento nord-sud della città. Nell’agosto 1944, questo passaggio fu spesso sfruttato dai partigiani per insinuarsi alle spalle delle file nemiche, che controllavano la parte della città a Nord dell’Arno, mentre la sponda Sud era presidiata dagli Alleati.

Oltrepassato l’Arno il corridoio passa sopra il loggiato della facciata di Santa Felicita e con un balcone, protetto dagli sguardi da una pesante cancellata, si affaccia direttamente dentro la chiesa, per far sì che i componenti della famiglia granducale potessero assistere alla messa senza scendere tra il popolo.

Il percorso museale moderno inizia dalla Galleria degli Uffizi e termina nel Giardino di Boboli presso la Grotta del Buontalenti. Per via della ristrettezza del corridoio e per esigenze di protezione delle opere, il Corridoio Vasariano può essere visitato solo su appuntamento in un gruppo guidato.

Per maggiori informazioni sulla modalità di prenotazione consulta il sito Florence Museum oppure telefona allo 055-713655.

Con Florence Museum scoprirete  il fantastico patrimonio artistico e culturale di Firenze.

Rimane sempre aggiornato su tutte le novità dei Musei Italiani

Related Posts

Codex Leicester
Il Codice Leicester di Leonardo da Vinci alla Galleria degli Uffizi
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Torre dei Gianfigliazzi in Via de Tornabuoni 1 a Firenze
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
La Galleria degli Uffizi
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Il Museo di San Marco
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
La Galleria Palatina
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Biglietto d’ingresso alla Galleria degli Uffizi a Firenze
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Biglietto d’ingresso alla Galleria dell’Accademia
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
La Nascita di Venere di Botticelli alla Galleria degli Uffizi
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Centro Storico di Firenze e Galleria degli Uffizi
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Visita Privata Sapori Toscani
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Luci sul 900 a Palazzo Pitti dal 28 Ottobre 2014 al 8 Marzo 2015
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Visita guidata in Gruppo di Palazzo Vecchio
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
8 Dicembre Ponte dell’Immacolata Concezione, Musei Aperti a Firenze
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Uno Scheletro nel Corridoio Vasariano Robert Rauschenberg
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Visite Corridoio Vasariano il “Passaggio Segreto” dei Medici in Italiano
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Sigmund Freud e la notte a Firenze con Galileo Galilei
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Filippo Brunelleschi: il Protagonista del Primo Rinascimento
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Stenterello: l’unica Maschera del Carnevale Fiorentino
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Tour Inferno Dan Brown Firenze
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Deposito Bagagli e Guardaroba Galleria degli Uffizi
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Corridoio Vasariano Apertura del 28 Dicembre 2013
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Il Colpo di Cannone dal Forte Belvedere
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Apertura Straordinaria del Corridoio Vasariano 14 Settembre 2013
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Una Notte al Museo a Firenze
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Mostra Zhang Huan al Forte Belvedere Firenze
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Il Tour dell’inferno di Dan Brown
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Il Tour Privato della Galleria dell’Accademia
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Biglietto d’ingresso al Corridoio Vasariano
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Biglietto d’ingresso al Museo del Bargello
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Biglietto d’ingresso al Giardino di Boboli
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Biglietto d’ingresso alle Cappelle Medicee
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Biglietto d’ingresso al Museo di San Marco
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Informazioni su Firenze
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Il Corridoio Vasariano
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Le Cappelle Medicee
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Il Museo Nazionale del Bargello
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
La Galleria dell’Accademia
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Norma e Capriccio. Spagnoli agli esordi della maniera moderna.
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Papa Leone X Museo delle Cappelle Medicee
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Las curiosidades del Corredor de Vasari
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
Curiosities about the Vasari Corridor
Le curiosità sul Corridoio Vasariano
La Porta Numero 3 della Galleria degli Uffizi a Firenze

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *